Cura dell’arto residuo

Nella prima fase successiva all’amputazione sarà il personale medico a prendersi cura della completa guarigione della ferita e darvi tutte le indicazioni da seguire.

Una volta superata la fase post operatoria, vi verrà fornita una protesi.  Ci sono alcuni piccoli accorgimenti da seguire durante la pulizia quotidiana dell’arto per contribuire a mantenerlo sano:

  • Utilizzare un detergente neutro. La pelle dell’arto residuo è sensibile e quindi si consiglia di utilizzare per la sua pulizia un detergente neutro (come il detergente protesico PD595).
  • Sciacquare abbondantemente dopo il lavaggio. I residui di detergente potrebbero causare arrossamenti o irritazioni all’arto residuo. Per questo è molto importante sciacquare abbondantemente la superficie dell’arto dopo il lavaggio.
  • Asciugare molto bene. Prima di indossare la protesi bisogna assicurarsi che l’arto residuo sia ben asciutto.
  • Controllare quotidianamente la pelle. Durante la pulizia quotidiana dell’arto la pelle dell’arto residuo va controllata in ogni suo punto per verificare che non ci siano irritazioni.
  • Applicare una lozione prima di indossare la cuffia protesica. Se si utilizza una cuffia protesica utilizzare una lozione che ne faciliti l’inserimento e che formi una barriera protettiva lasciando nel contempo respirare la pelle, come la lozione per la pelle SL 108.
  • Applicare una crema prima di andare a letto. Per mantenere la pelle morbida ed elastica è utile applicare una crema sull’arto residuo prima di andare a letto, come la crema Antiossidante Alps. La crema Antiossidante Alps mantiene la pelle elastica, lenisce le irritazioni e stimola il processo di rigenerazione cutaneo.

 

Qualora abbiate delle necessità specifiche sarà il vostro terapista e/o tecnico ortopedico a darvi ulteriori indicazioni da seguire per mantenere il vostro arto sano.

 

CURA DELLA CUFFIA E DELLA GINOCCHIERA PROTESICA ALPS

I passaggi da seguire per la pulizia quotidiana delle cuffie o ginocchiere protesiche Alps sono semplici ma fondamentali. Mantenere la cuffia pulita è infatti essenziale per evitare l’insorgere di problemi all’arto residuo.

  • Lavare la superficie interna della cuffia o ginocchiera protesica con acqua tiepida ed un detergente neutro (PD595). Questa operazione è fondamentale soprattutto per la cuffia protesica che è per tutta la giornata a contatto con la pelle dell’arto residuo. Pulire quotidianamente la superficie interna della cuffia con un detergente neutro consente di rimuovere il grasso cutaneo e cellule morte che vi si sono trasferiti
  • Sciacquare abbondantemente. Anche questo è un passaggio fondamentale per eliminare dalla cuffia eventuali residui di detergente che potrebbero causare, soprattutto nelle pelli più sensibili, possibili arrossamenti o irritazioni
  • Asciugare la superficie interna della cuffia con un panno asciutto

 

Si consiglia settimanalmente, o quotidianamente se si ha una pelle particolarmente grassa, di versare una piccola quantità di alcool su un panno morbido e pulito. Pulire a fondo la parte interna della cuffia con il panno ed asciugare accuratamente con una salvietta pulita.

Per la pulizia del tessuto esterno lavare la cuffia e/o la ginocchiera protesica a mano o in lavatrice a bassa temperatura con il detergente protesico PD595.

 

PICCOLE ACCORTEZZE PER UNA MAGGIORE DURATA DELLA CUFFIA E DELLA GINOCCHIERA PROTESICA

Scopriamo assieme delle piccole accortezze da seguire per prolungare la durata delle cuffie e ginocchiere protesiche Alps:

  • Tieni sempre la cuffia/ginocchiera lontane dal termosifone o da altre fonti di calore diretto
  • Quando non utilizzata, lascia appoggiata la cuffia/ginocchiera con l’imbottitura in spugna al suo interno: evita di lasciarla giacere piatta per lunghi periodi
  • Non lasciare mai la cuffia/ginocchiera semirovesciate.
  • Separa la ginocchiera dall’invasatura quando non utilizzi la protesi

 

SUDORAZIONE E PELLI GRASSE

Durante le prime 2-6 settimane di utilizzo della cuffia protesica è possibile un accentuarsi della sudorazione. Si tratta comunque di un effetto che sparirà gradualmente.

In caso di sudorazione particolarmente intensa nelle prime settimane di utilizzo della cuffia protesica si consiglia di abituare gradualmente il proprio corpo all’utilizzo della cuffia protesica, limitando il numero di ore consecutive di utilizzo della protesi per poi aumentarlo progressivamente e consentire così alla pelle di abituarsi.

 

 

 

Per regolare la sudorazione è utile anche l’utilizzo di una lozione antitraspirante per protesi ALPS ATP008 sia durante le prime settimane di utilizzo della protesi che successivamente.

Se si utilizza in combinazione con una lozione per facilitare la vestizione della cuffia (come l’SL108), prima applicare la lozione antitraspirante ATP008 e poi la lozione per la pelle SL108.